Dr. Chiara Zaglia’s blog

nutrition

Buongiorno a tutti!

Inizia con oggi una nuova rubrica su questo blog, che si occuperà di Alimentazione, Stili di Vita e Salute. So che molti di voi già praticano sport, si interessano probabilmente di quale alimentazione può migliorare le loro performances, perciò qui cercherò di allargare lo sguardo sul nostro modo di mangiare poiché sempre di più è evidente (e mi riferisco a evidenze scientifiche) la sua interazione con lo stato di salute e benessere.

I dati più recenti stimano che nei prossimi anni a venire, la medicina dovrà occuparsi sempre più delle patologie croniche non degenerative (per es. diabete, malattie cardiovascolari, sindrome metabolica) e tumori. Queste incideranno in gran parte nel lavoro sanitario, quindi se ne sta parlando parecchio nelle sedi congressuali e nei consessi scientifici. Una preoccupazione è il costo sociale di tutto ciò, in una fase economica in cui la “coperta è corta”, come si suol dire.

E’ importante diventare consapevoli che noi tutti abbiamo la possibilità di fare qualcosa, a partire da noi e dalle nostre abitudini di vita, per cercare di restare in salute o, per lo meno, fare di tutto per poterlo essere. Garantendoci così anche un invecchiamento dignitoso e, soprattutto, in autonomia fino all’ultimo dei nostri giorni…

Dagli anni ’60 si sono avviati studi mirati a comprendere quali fossero le possibili interazioni tra alcuni nostri comportamenti e certe malattie (tra cui i tumori). Con questo non voglio dire che non esistano altri fattori di rischio ambientale (primo fra tutti l’inquinamento atmosferico) che incidono fortemente, ma i dati attestano che un terzo (30%) delle patologie croniche non degenerative e di alcune forme tumorali sono la conseguenza di fattori ambientali tra cui lo stile di vita e l’alimentazione. Non è poco, se ci pensate, e soprattutto su questo possiamo intervenire direttamente! Diventandone consapevoli e assumendoci un po’ di responsabilità riguardo alla nostra salute.

L’idea, allora, è di fare insieme un pezzo di percorso: da parte mia mettendovi al corrente di quello che è ormai sempre più avvalorato dalla ricerca scientifica in questo campo; voi interagendo sul blog con commenti, domande e quant’altro.

BUONA SALUTE A TUTTI!

Dott.ssa Chiara Zaglia – Psicoterapeuta

 

Share